Vai al contenuto principale »

Cerca nel Sito

Subtotale Carrello: € 0,00

Subtotale Carrello: € 0,00

Carenze Nutrizionali

Carenze nutrizionali piante
Carenze nutrizionali piante

Come riconoscere le carenze nutrizionali delle piante

Foglie che ingialliscono, crescita lenta e fiori che cadono, molte volte si pensa a qualche parassita ed invece tutto ciò può essere dovuto ad una carenza o eccesso di nutrimento.
La pianta ha bisogno di macroelementi o microelementi in giusta dose per crescere sana e forte. 

Impariamo in questa guida a riconoscere i sintomi di questi squilibri nutritivi a carico delle piante. Concimare in giusta dose è fondamentale perchè la pianta ha bisogno di una larga serie di nutrimenti che molte volte non sono presenti a sufficienza nel terreno o soluzione.


Molte volte il pH del terreno è troppo alto e la pianta smette di assorbire i nutrimenti in giusta dose, quindi ai primi sintomi di carenza nutrizionale ricordatevi di controllare il pH!

 


 

Carenza zolfo piante
Carenze nutrizionali piante

Guida sulla carenza di Zolfo (S)

Lo zolfo è presente nei più importanti tessuti, come per es. semi e liquido cellulare, nel bilancio idrico della pianta e nel terreno.  Lo zolfo viene immagazzinato nelle proteine e strutture organiche, quindi una carenza limita il trasporto nelle parti più giovani della pianta.


 

 

Motivi per carenza di Zolfo:
Nella coltivazione nel terreno, la carenza di zolfo è assai rara. In vaso può crearsi una carenza da zolfo come per il fosforo, quando il pH è troppo alto e nella terra da vaso c’è troppo calcare. Nella coltivazione idroponica si può verificare una carenza da zolfo, quando i concimi non hanno la giusta composizione.

 

Sintomi:
- Crescita stentata della pianta
- Formazione di foglie apicali piccole e poco rigogliose
- Ingiallimento generalizzato, soprattutto a livello delle foglie giovani
- Accartocciamento delle lamine fogliari
- Colorazione viola intensa sul gambo e nei gambi delle foglie

 

Cosa fare: 
Lo Zolfo viene assorbito a pH basso, quindi abbassate un poco il pH con acido citrico o Bionova pH-
In caso di fenomeni di carenza è possibile aggiungere zolfo inorganico con l’aiuto di concime a base di magnesio

 


 

Carenza potassio piante
Carenze potassio piante

Guida sulla carenza del Potassio (K)

Il potassio è importante per la stabilità e la qualità della pianta. La carenza di potassio blocca l’evaporazione. In questo modo la temperatura della foglia aumenta così tanto, che le cellule bruciano. Nelle piante il potassio viene assorbito sotto forma di ione K+.

 

Motivi per carenza di Potassio:
La carenza di potassio può essere dovuta ad esempio alla mancanza dell’elemento nel terreno oppure al pH acido che lo rende meno disponibile per le piante. Inoltre se il terreno contiene un eccesso di magnesio (rapporto Mg/K superiore a 5), questo elemento impedisce l’assorbimento ottimale.

 

Sintomi:
- I bordi delle punte delle foglie più giovani diventano grigi, poi necrotici color ruggine e infine si arricciano e si seccano.
- Il colore delle foglie dal bordo verso il nervo diventa giallo e crea macchie necrotiche (color ruggine).
- Le foglie si contorcono/arrotolano radialmente sulla punta, intere parti delle foglie diventano necrotiche e si arrotolano ulteriormente fino a cadere (prima quelle più vecchie).
- Fiori e frutti piccoli, sotto sviluppati.

 

Cosa fare: 
È possibile aggiungere anche potassio inorganico o in forma organica in soluzione. Vi consigliamo il Bionova Potassio K 20%

 


 

Carenza azoto piante
Carenze azoto piante

Guida sulla carenza dell' Azoto (N)

L’azoto è importante per il metabolismo della pianta e per la fotosintesi, tra l’altro per produrre proteine, e stimola dunque la crescita. L’assimilazione dell’azoto avviene solitamente sotto forma di sali d’ammonio e di nitrato. Dal momento che l’azoto è uno dei macro-nutrienti fondamentali per lo sviluppo vegetativo delle piante, solitamente le carenze si verificano nella fase vegetativa/crescita.

 

Motivi per carenza di Azoto:
La carenza di azoto può avere varie cause: concime con troppo poche sostanze nutritive o errori durante la somministrazione - “nutrire in modo sbagliato”.

 

Sintomi:
- Nella parte media e superiore della pianta si formano più rapidamente foglie grandi.
- La pianta ha un colore più chiaro delle altre.
- Le foglie inferiori della pianta diventano lentamente gialle (o bianche), con successiva caduta di tutte le foglie.
- Sterilità e facile distacco dei fiori.
- La crescita risulta visibilmente frenata; la pianta è più corta, i gambi e i fusti sono fini, minore formazione di foglie e foglie più piccole.

 

Cosa fare: 
Aumentare l’EC della soluzione nutritiva e usarlo per sciacquare bene il sostrato. Aggiungere l’azoto utilizzando urea, guano di pipistrello, Biobizz Bio Grow o un mono prodotto specifico come il Bionova Azoto N 27%. Spruzzate le foglie inferiori della pianta con la soluzione d’azoto. Il momento più adatto è alla sera.

 


 

Carenza fosforo piante
Carenze fosforo

Guida sulla carenza del Fosforo (P)

Il fosforo ha una posizione chiave nella combustione cellulare e tutto il trasporto di energia della pianta. Esso è inoltre un elemento costitutivo delle pareti cellulari del DNA e di alcune proteine ed enzimi. Per le piante giovani, i fosfati sono indispensabili per lo sviluppo delle radici. Il Fosforo presenta la massima solubilità in condizioni prossime al pH neutro.

 

Motivi per carenza di Fosforo:
In caso di pH del sostrato troppo alto (pH 7/7.5), l’assimilazione del fosforo è quasi nullo e nel terreno si creano legami di fosforo insolubili. Inoltre per terreni ricchi di ferro e zinco o troppo acidi si può manifestare una carenza do fosforo.

 

Sintomi:
- All’inizio, la pianta è di colore verde scuro, ma diverso (blu-verde) da quello in presenza di carenza di potassio.
- La crescita in lunghezza e lo sviluppo dei germogli laterali sono ridotti.
- Dopo 2-3 settimane si riscontrano macchie viola-nere, necrotiche sulle foglie di età media e quelle più vecchie, deformandole.
- Ridotto sviluppo dell’apparato radicale.
- Comparsa di zone necrotiche e caduta delle foglie più vecchie.

 

Cosa fare: 
La fertilizzazione con prodotti a base di fosforo è consigliata soprattutto in corrispondenza delle fasi di sviluppo iniziali della pianta. Somministrando questo elemento nutritivo è possibile stimolare l’accrescimento delle radici e della pianta, ma anche una fioritura ottimale. In presenza di un pH alto, utilizzare una soluzione diluita di acido fosforico. Consigliamo l'uso del Jungle Juice Bloom o del mono componente Bionova P 20%

 


 

Carenza magnesio piante
Carenze magnesio

Guida sulla carenza del Magnesio (Mg)

Nelle piante, il magnesio è un elemento nel pigmento verde della foglia (clorofilla) e dunque di importanza essenziale per la fotosintesi. Nelle piante il magnesio viene assorbito sotto forma di ione Mg2+.

 

Motivi per carenza di Magnesio:
La carenza di magnesio si verifica più spesso di altri fenomeni di carenza. La carenza di magnesio nell’apparato radicale può dunque verificarsi anche per mezzo di una carenza di questo elemento di normale o aumentato tenore.

 

Sintomi:
- Ingiallimento delle foglie più vecchie, che possono necrotizzare e cadere anticipatamente.
- Comparsa di chiazze di colore giallastro o violaceo sulle foglie.
- Macchie color ruggine.
- Macchie gialle, simili a nuvole tra i nervi delle foglie.

 

Cosa fare: 
Se è stata riscontrata una carenza di magnesio, risultati ottimali sono raggiungibili spruzzando la pianta con una soluzione acquosa al magnesio diluita. Consigliamo il Bionova Magnesio - Mg O 10%


Hai bisogno di maggiori informazioni prima di acquistare? Chiedi a Dott. Green adesso, Fai una Domanda

 

7 Prodotti
Mostra: 35 70
Vedi come: Lista Griglia
Imposta Ordine Discendente
  1. Bionova Fosforo -  P 20% 250ml

    € 7,40

    Bionova Fosforo - P 20% 250ml

    Prodotto a base di fosforo, il Bio Nova P 20% in confezione da 250 ml è ottimo per sviluppare e stimolare la fioritura delle piante, oltre che sviluppare all'attività delle radici. Dettagli....
  2. Bionova Azoto - N-SUPER 27%  250ml

    € 6,80

    Bionova Azoto - N-SUPER 27% 250ml

    non disponibile Esaurito

    Elemento Azoto N-Super 27% della Bionova per piante sane e rigogliose durante la fase vegetativa. Dettagli....
  3. Bionova NPK (12+8+11)  250ml

    € 6,90

    Bionova NPK (12+8+11) 250ml

    Fertilizzante NPK completo e bilanciato per coltivazioni idroponiche e in terra. Dettagli....
  4. Bionova Magnesio - Mg O 10%  250ml

    € 6,80

    Bionova Magnesio - Mg O 10% 250ml

    non disponibile Esaurito

    Elemento Magnesio (MG O) al 10% della Bionova per attivare la clorofilla della pianta Dettagli....
  5. Bionova Potassio - K 20% 250ml

    € 6,80

    Bionova Potassio - K 20% 250ml

    Elemento Potassio (K) al 20% della Bionova per irrobustire le cellule e accellerare la fioritura della pianta Dettagli....
  6. Bionova Calcio - Ca 15% 250ml

    € 6,95

    Bionova Calcio - Ca 15% 250ml

    Elemento Calcio (CA) al 15% della Bionova per sopperire carenze di calcio di piante coltivate indoor e idroponica. Dettagli....
  7. BioNova Ph- 1L

    € 6,90

    BioNova Ph- 1L

    Soluzione per diminuire il ph della soluzione. Idoneo ad abbassare il pH per tutto il ciclo vitale della pianta. Dettagli....
7 Prodotti
Mostra: 35 70
Vedi come: Lista Griglia
Imposta Ordine Discendente

LISTA DOMANDE UTENTI:

Non ci sono domande per questo prodotto.

Fai una domanda oppure dai una risposta.

Fai la tua domanda

* Campi Obbligatori